mercoledì 26 aprile 2017

AL CONVEGNO EURADRIA I DUE PRESIDENTI : MUSOLINO E D'AGOSTINO

E' in programma una iniziativa di confronto organizzata dal Propeller Club di Venezia per venerdì 19 maggio 2017. Ecco la locandina dell'iniziativa:




IL DOCUMENTARIO FRANCESE SU JOSEP RESSEL

Vi segnaliamo dalla rete un documentario francese su Josep Ressel, l'inventore dell'elica:


LA PROPOSTA : UNA PIAZZA IMPORTANTE PER JOSEP RESSEL

Vi proponiamo il passaggio dell'intervento di Sergio Bologna a proposito dell'inventore dell'elica. Intervento tratto dalla presentazione del libro LA TEMPESTA PERFETTA SUI MARI del 15 febbraio 2017 a Trieste

 

Ribattezzare piazza dell’Unità e dedicarla a 

Josef Ludwig Frantisek Ressel, inventore

dell’elica   di Sergio Bologna

Trieste ha lasciato la sua impronta nel destino della navigazione assai più di quanto le venga comunemente riconosciuto. Lo ha lasciato quando da qui sono partiti capitali e idee, passi diplomatici e progetti, che hanno portato un contributo essenziale alla realizzazione del Canale di Suez. Pasquale Revoltella, imprenditore e mecenate, è stato uno dei più geniali conoscitori delle leggi della logistica, come testimoniano le sue memorie alla corte di Vienna. Informato dell’iniziativa di Lesseps per la costruzione di un canale che doveva collegare il Mar Rosso al Mediterraneo ed avrebbe risparmiato settimane di navigazione sulle rotte Europa-Far East, si adoperò in tutti i modi per guadagnare all’impresa il favore (e i finanziamenti) della corte di Vienna, ma senza successo. Allora profuse in quell’impresa le sue personali risorse finanziarie tanto da essere nominato Vicepresidente della Compagnie Universelle du Canal de
Suez. Non a caso la prima nave che attraversò il Canale era una nave, il “Primo”, partita da Trieste.

Trieste ha lasciato la sua impronta in tempi assai più recenti, quando qui è stata
concepita l’idea, e portata avanti fino alla realizzazione mediante un accorto lavoro diplomatico, del primo consorzio tra compagnie di navigazione per lanciare su linee internazionali regolari l’utilizzo del container. Impiegato inizialmente nella navigazione di cabotaggio lungo le coste del Nordamerica, il container ha ispirato a un geniale operatore dell’autotrasporto, Malcom McLean, l’idea vincente di intermodalità, secondo la quale la merce poteva essere trasferita da un modo di trasporto marittimo ad un modo terrestre e viceversa senza cambiarne il condizionamento (l’imballaggio). Fin qui l’idea tecnica, ma occorreva trovare l’idea commerciale, la combinazione per far sì che questo modo di trasporto diventasse convincente per caricatori ed armatori e si
costituisse quella massa critica necessaria a lanciare il servizio su grandi rotte
internazionali a costi competitivi e con ricavi accettabili. E questa idea commerciale nacque a Trieste.

martedì 25 aprile 2017

FAKE NEWS NELLO SHIPPING DI NICOLA CAPUZZO - DA LEGGERE

Oggi vi segnaliamo questo ottimo articolo di Nicola Capuzzo su shipping e comunicazione e vi diamo le coordinate per andare a leggerlo sul sito 
Shipping Italy approfondimenti e analisi sui temi dell'economia del mare e dei trasporti a cura di Nicola Capuzzo

CLICCA IMMAGINE PER LEGGERE L'ARTICOLO
Torno a occuparmi di “shipping e comunicazione” per commentare e divulgare quanto scritto da Splash 24/7 in un articolo intitolato “Fake news in shipping: The ethics and effectiveness of combining PR with publishing” 


NOTA DI FAQTRIESTE : Vi segnaliamo questo articolo in particolare per il

lunedì 24 aprile 2017

IL PARCO DEL MARE E IL SUO PERCORSO DAL RENDERING AI COSTI E RICAVI

Ma non vi sembra strano che il quotidiano locale sia molto critico nei confronti del Parco del Mare ( progetto sostenuto da Paoletti presidente della Camera di Commercio ) e contemporaneamente sia l'organo ufficiale che promuove o per lo meno illustra ampiamente il medesimo progetto ? Forse in questo caso fa bene il suo mestiere d'informazione e c'è sempre qualcuno che si lamenta.


NOSTRO FOTOMONTAGGIO : CHI VUOLE L'ACQUARIO ?

Nella pratica è successo che il vero dibattito attorno al progetto del Parco del Mare ( o meglio l'acquario nell'interpretazione minimalista ) si è svolto sulle pagine del quotidiano locale piuttosto che, ad esempio, in Consiglio comunale.


Su IL PICCOLO ci sono stati interventi qualificati di architetti dopo l'articolo provocatorio di Paolo Rumiz ma passati alcuni mesi l'imperturbabile presidente Paoletti ha rilanciato la proposta con una pagina a pagamento sul quotidiano locale firmata dalle categorie che compongono la Camera di Commercio. Uno dei più importanti finanziatori del progetto, Paniccia della Fondazione Cassa di Risparmio Trieste, ha ridimensionato o meglio dimezzato il progetto direttamente sulle pagine de il Piccolo. A quel punto ben quattro paginate sono state dedicate al progetto del Parco del Mare che trova nuovi sostenitori anche tra chi in altri periodi si era detto contrario. Il sindaco Dipiazza ?
A questo punto della vicenda è bene cominciare a prendere appunti e mettere un po' d'ordine in questa vicenda. Cosa è importante capire ?

TRIESTE IN RENDERING TOUR

TRIESTE SONO DUE 

C'è la Trieste reale che percorriamo ogni giorno, che frequentiamo, che attraversiamo " piuttosto " in automobile. Poi c'è la Trieste rendering che si sviluppa a partire dalle idee di architetti e altri soggetti abilitati renderci la vita più accettabile e di solito lo fa dalle pagine ben disposte del quotidiano locale o da qualche sito ricco di progetti. Oggi vi proponiamo un tour a Trieste rendering. Non giudichiamo i progetti, non esprimiamo giudizi di merito in questo articolo, ma facciamo solo un breve elenco d'esempio di questa Trieste virtuale che viene passata ed ereditata da una amministrazione alla seguente.


TRIESTE RENDERING TOUR 
PROGETTO EXPO IN PORTO VECCHIO

COS'E' UN RENDERING ?

RENDERING è la parola inglese che viene usata per indicare l'illustrazione grafica ( di solito tridimensionale ) di un oggetto, un progetto, di una realizzazione.

Quindi il rendering è una parte di un progetto ?
Non ha la precisione di un progetto, si tratta piuttosto dell'idea che poi verrà sviluppata in un progetto particolareggiato.

Il rendering costa meno di un progetto ?
Molto meno, esistono dei programmi gratuiti sul WEB che una volta scaricati sul tuo PC ti permettono di realizzare ad esempio un tuo " rendering " della casa che vorresti o di una tua idea. Da rendering grezzi a molto elaborati.

A cosa serve praticamente il rendering ?
Ad illustrare un'idea, una possibile realizzazione e nel caso di edifici a simulare il loro impatto nel contesto in cui verranno inseriti.


Abbiamo trovato sul Venerdì di Repubblica questa polemica tra il giornalista

domenica 23 aprile 2017

ORDINANZA DEL SINDACO DIPIAZZA SU ISPEZIONE FERRIERA

dalla pagina Facebook del sindaco Dipiazza


A seguito delle esplosioni che si sono verificate lo scorso 18 aprile durante il fermo dell’altoforno della #Ferriera di #Trieste per interventi manutentivi, e sulla base del rapporto ispettivo dei Vigili del Fuoco, ho deciso di emettere un'ordinanza perché ci sono le condizioni cautelari ed urgenti derivanti da una situazione eccezionale e imprevista che costituisce una concreta minaccia per la pubblica incolumità. In tempi certi (entro 15 giorni) è stato ordinato che venga effettuata, da parte di un tecnico abilitato, una approfondita verifica statica e di funzionalità della parte dell’impianto della Ferriera interessato dall’evento e quindi eseguiti gli interventi di messa in sicurezza a salvaguardia dell’incolumità dei lavoratori ed a tutela della salute pubblica.

Se l’Arpa, da un lato, dopo aver sentito i referenti dello stabilimento siderurgico ha comunicato che si è trattato di una “canalizzazione del vento caldo con sovrappressione in altoforno che ha determinato l’apertura dei bleeders provocando uno scoppio ed emissione di fumi”; c’è anche la specifica nota formale inviata a questa amministrazione da parte dei Vigili del Fuoco di Trieste che sono intervenuti nello stabilimento a seguito della segnalazione della Polizia Locale allertata dai cittadini residenti a Servola, la quale indica che “si rende necessaria una approfondita verifica statica e di funzionalità da parte di tecnico qualificato, della parte di impianto coinvolta nell’evento, e tutte le opere di assicurazione e ripristino che il caso richiede.

giovedì 20 aprile 2017

IL CAVALIER ARVEDI VENGA A TRIESTE PER CHIUSURA AREA A CALDO FERRIERA

IL CAVALIER ARVEDI VENGA A TRIESTE 

PER CHIUSURA AREA A CALDO FERRIERA


ZENO D'AGOSTINO ELETTO PRESIDENTE DI ASSOPORTI



ASSOPORTI – ASSOCIAZIONE DEI PORTI ITALIANI

COMUNICATO STAMPA DEL 20 APRILE 2017

Roma: Si è svolta oggi nella sede dell’Associazione dei Porti Italiani l’assemblea interna degli associati. 



Il Presidente uscente Pasqualino Monti ha aperto i lavori, cogliendo l’occasione per illustrare quanto fatto da Assoporti nella delicata fase di transizione della portualità italiana a seguito dell’emanazione del decreto di riforma della legislazione portuale.

L’Assemblea ha eletto Presidente di Assoporti per acclamazione, Zeno D’Agostino, attuale Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale.